fbpx
Local Wine Expert – Visite in Cantina e degustazioni in Puglia

Cantina San Donaci

San-Donaci-cantina-25
Photo: Stefano Spagnolo_Salentowinetour
San-Donaci-cantina
Photo: Stefano Spagnolo_Salentowinetour

Cantina San Donaci si trova nel piccolo comune di San Donaci (Brindisi_Puglia). Si tratta della più antica della Provincia di Brindisi e tra le cantine più antiche di Puglia, venne fondata ben 88 anni fa.

Nata nel 1933 dall’idea imprenditoriale di un gruppo di 12 agricoltori che fondano un’azienda cooperativa. L’idea è quella di sviluppare l’economia del territorio e del proprio prodotto. Con il tempo l’azienda è cresciuta e oggi accoglie circa 300 soci conferitori di uve.

 

I vigneti e la cantina

San-Donaci-cantina-vigneti
Photo Credit: Cantina San Donaci

Circa 320 ettari i vigneti a disposizione dell’azienda. Una quantità di prodotto conferito che è pari a circa 50 mila, 60 mila quintali di uve. Una quantità tale da garantire la varietà della tipologia di terreno e di microclima nel quale far crescere le uve. I vigneti sono coltivati su terrazzamenti calcareo-argillosi. L’alllevamento è quello tradizionale ad alberello pugliese oppure quello a spalliera.

Le uve impiantate sono quelle autoctone del Salento: Negroamaro, Primitivo e Malvasia Nera. In quantità minore viene coltivata anche la Malvasia Bianca e varietà alloctone come Chardonnay, Bombino, Trebbiano.

Gli agronomi collaborano costantemente al fianco dei viticoltori. Con essi, viene scelto ogni aspetto dell’allevamento dei vitigni: dalla scelta della tipologia di vitigno da mettere a dimora a seconda delle carattteristiche del terreno, alla tecnica di allevamento, alle potature e pratiche agronomiche da adottare per avere un ottimo uvaggio. 

L’originaria struttura della cantina è stata ammodernata con il tempo con numerosi investimenti. Oggi la cantina è una moderna cantina che si avvale delle migliorie strutturali e tecnologiche necessarie per la produzione enologica attuale. La macerazione delle uve avviene oggi in vinificatori automatici a sommersione di cappello in acciaio. La temperatura di fermentazione è costantemente controllata. La pressatura avviene con l’uso di presse soffici.

L’invecchiamento dei vini avviene invece in botti di rovere, elemento che la cantina considera necessario per dare il giusto valore ai propri prodotti. Il legno affina il gusto dei vini della Cantina San Donaci esaltandone al contempo le grandi qualità. La suggestiva bottaia è il cuore della cantina stessa. 

La produzione 

L’azienda produce quasi 1 milione di bottiglie all’anno. Le uve provenienti dai vigneti più importanti vengono vinificate separatamente. Ciò permette di esprimere meglio le micro-zone territoriali e di ottenere un miglior risultato in termini di qualità del vino inbottigliato.

I vini più pregiati e rappresentativi di Cantina San Donaci, sono certamente: ANTICAIA rosato, Salice Salentino DOP e ANTICAIA rosso, Salice Salentino DOP riserva. E ancora CONTRADA DEL FALCO rosso Salento IGP, blend dei tre vitigni autoctoni del Salento: Negroamaro, Primitivo e Malvasia nera.

CONTATTACI per visitare Cantina San Donaci con noi.

 

Lascia un commento

WhatsApp WhatsApp us